Home / ABC / Sardara, ex 131: cartelli abbattuti, velocità e altri pericoli per automobilisti e pedoni

Sardara, ex 131: cartelli abbattuti, velocità e altri pericoli per automobilisti e pedoni

Dopo quattro anni dal suo insediamento, la Giunta Montisci non ha ancora eliminato i pericoli sulla ex 131 di proprietà del Comune di Sardara.
La strada, come ormai è noto, presenta molteplici punti critici.
Ad esempio, sono ancora lì: un pericoloso “moncone d’acciaio” e due delineatori modulari di curva deformati e abbattuti, di recente, con molta probabilità a causa di collisioni con autoveicoli.
Il tratto stradale, dall’incrocio per Sanluri fino alla statua del Redentore, è abitualmente frequentato da cittadini che amano correre o camminare per mantenersi in forma.
«Il percorso è bello e ideale – dice una signora – ma gli automobilisti corrono indisturbati, come pazzi. Il Comune dovrebbe intervenire per tutelare anche noi. Mio marito dice che, così com’è, la strada è molto pericolosa e che andrebbe chiusa ai mezzi con cilindrata superiore ai 125 cc».
Non meno insidiosa appare la strada per Santa Mariaquas: «Quella per andare a Santa Mariaquas – aggiunge – è anche più pericolosa per correre o camminare. Dopo tutti questi anni non sono riusciti ancora a creare percorsi ciclo-pedonali che uniscano le due principali aree del paese e a dare, anche ai pedoni, ciclisti e soprattutto ai turisti, la possibilità di andare e tornare in sicurezza».
Tra i pericoli annoverati sull’asfalto della ex 131, anche la pista ciclabile, realizzata nel 2015 e mai messa in sicurezza, nonostante gli annunci.

s.p. ©riproduzione riservata | foto Il Sardington Post

Di seguito, alcuni articoli sulla pericolosa ex 131 ↓

Art. del 12/04/2019 | Art. del 19/09/2018 | Art. del 01/08/2018 | Art. del 25/05/2018
Art. del 20/02/2018 | Art. del 01/03/2017 | Art. del 24/09/2016 | Art. del 26/11/2015

foto: ©Il Sardington Post

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi