Home / ABC / La provinciale Sardara – San Gavino riaprirà il 27 febbraio

La provinciale Sardara – San Gavino riaprirà il 27 febbraio

La strada provinciale 62 Sardara – San Gavino, riaprirà al traffico veicolare giovedì prossimo, il 27 febbraio, a mezzogiorno.
La carreggiata sarà comunque interessata ai lavori di manutenzione fino al 6 marzo, data prevista per la chiusura del cantiere.

“Il comunicato stampa della Provincia del Sud Sardegna è di ieri, giovedì 20 febbraio – fa sapere il sindaco di Sardara, Roberto Montisci -. Per renderlo pubblico, ho atteso la comunicazione ufficiale che è arrivata stamattina”.

Il subcommissario della Provincia del Sud Sardegna, Ignazio Tolu, conferma: “Il 20 febbraio, il dirigente ha verificato la documentazione, compresa quella per il collaudo, e ha comunicato all’amministratore Mario Mossa che la strada sarà riaperta giovedì 27. Le valutazioni sono state prese nei giorni scorsi, anche su sollecitazione dei sindaci di Sardara e San Gavino, e sulla base di diversi sopralluoghi”.
Sulla delegazione del “Comitato per la SP 62”, che ieri pomeriggio ha fatto sapere di aver avuto un incontro con la Regione, Tolu aggiunge: “Va bene che ci sia stato questo incontro: è sempre utile confrontarsi. Ci mancherebbe altro. Ma è avvenuto il giorno dopo il provvedimento di riaprire la strada. E, al di fuori della Provincia e del Ministero delle Infrastrutture, che è il detentore del finanziamento, non esiste altro ente che può intervenire in merito ai lavori della strada provinciale 62, né per la chiusura, né per la sua riapertura”.

s.p.  ©Riproduzione riservata

articolo aggiornato alle ore 16:20 del 21.02,2020

articolo aggiornato alle ore 10:58 del 22.02,2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi