Home / Attualità / Sardara: si rinnova “Su binu nou” con la rassegna enogastronomica nel centro storico

Sardara: si rinnova “Su binu nou” con la rassegna enogastronomica nel centro storico

La 14esima edizione della “Festa de su Binu Nou” che, come di consueto, si svolgerà a Sardara il giorno dell’Immacolata, quest’anno prenderà il via sabato 7 dicembre alle 22, al cineteatro comunale di via Cagliari, con il reading-concerto del trio “Malasorti” (Emanuele Pittoni, Francesco Bachis, Francesco Medda Arrogalla), assieme a Elio Tutno Arthemalle e Ivo Murgia.
È attesa, però, domenica 8 dicembre, dalle 10.30 fino a tarda sera, la tradizionale rassegna enogastronomica regionale, di cui ancora una volta è protagonista indiscusso il vino novello offerto dai produttori locali lungo il percorso circolare del centro storico.
Da via Vittorio Emanuele verso via Roma, via Salvemini, piazza Sant’Anastasia, via Eleonora d’Arborea, fino a scendere in via Manzoni e nelle stradine limitrofe, case e cortili campidanesi apriranno i portoni a stand e visitatori.
A intrattenere gli ospiti, saranno: vino, buon cibo, musica, balli e canti, artigianato e arte, laboratori per adulti e bambini, siti e mostre da visitare nell’area nuragica di Sant’Anastasia, al museo archeologico e nei locali di Casa Pilloni e Casa Orrù.
«Quest’anno abbiamo scelto il divertente reading-concerto musicale per arricchire il programma della Festa – dichiara il presidente della Proloco Giampaolo Pisu –. Come da tradizione, la manifestazione ha lo scopo di stimolare la cultura del buon vino, la messa a dimora di nuovi vigneti espiantati in questi ultimi 40 anni e, in generale, il nostro comparto agroalimentare. È inoltre un’occasione per creare una coscienza come consumatori sardi, affinché si prediligano i nostri prodotti».
In programma, sono previsti eventi collaterali nell’ambito della manifestazione “Rete dei Castelli”. Sabato 7 dicembre, al Centro di aggregazione sociale, in via Oristano, si svolgeranno: alle 17.30, il convegno “Guglielmo III di Narbona, Ultimo Judex”, a cura di Giorgio Murru, Graziano Fois e Luciano Gallinari, e alle 18.30 la presentazione del libro “La casa degli specchi” di Cristina Caboni.

m.p.  ©riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi