Home / ABC / Sanluri: agevolazione fiscale: una “zona franca” per le piccole e medie imprese

Sanluri: agevolazione fiscale: una “zona franca” per le piccole e medie imprese

“Una sorta di ‘zona franca’”: è così che il sindaco Alberto Urpi ha definito Sanluri per le piccole medie imprese avviate, o trasferitesi nel territorio, durante l’anno in corso, che beneficeranno di un rimborso, fino a duemila euro, sui tributi comunali (Imu, Tari, Tosap, Tasi), pagati nel biennio 2019 – 2020.
«Un modo di aiutare le imprese, vero e concreto; non a parole – ha dichiarato il primo cittadino –. Riconoscendo che, a Sanluri, il cuore pulsante della nostra comunità è il lavoro e quindi le piccole medie imprese, artigianali e commerciali, il Comune ha deciso di fare qualcosa per incoraggiarle. Così, anziché riempirsi la bocca di parole, si compie un atto concreto per creare una sorta di ‘zona franca’ e favorire le aziende che nascono, o si trasferiscono, a Sanluri».
Per ricevere il contributo, gli interessati devono presentare istanza dal 2 gennaio al 30 gennaio 2020 e tenere aperta l’attività imprenditoriale per almeno due anni dalla concessione delle agevolazioni, “pena la revoca e restituzione dell’intero contributo”.

m.p. ©riproduzione riservata

SEGUICI SU TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi