Home / Attualità / Sanluri, urbanistica: il Consiglio comunale annulla confini e vincoli del centro matrice

Sanluri, urbanistica: il Consiglio comunale annulla confini e vincoli del centro matrice

Il Piano particolareggiato urbanistico di Sanluri, tracciato anni fa dalla Regione, “blocca lo sviluppo imprenditoriale del paese”. Con questa motivazione e voto unanime, il Consiglio comunale ha revocato gli effetti del Piano, modificando i confini e limiti stabiliti per la zona matrice, che comprende l’ampia fascia urbana intorno al centro storico, e arriva fino al Parco S’Arei, via Umberto, via Roma, Corso Repubblica. «Strade – ha spiegato il sindaco Alberto Urpi – che hanno un grandissimo rapporto con il piano commerciale di Sanluri. E ben poco invece da tutelare, dal punto di vista storico».
Una scelta, secondo il primo cittadino, presa “con coraggio” e per necessità: «La zona commerciale è solita a cambiamenti, anche edilizi – aggiunge Urpi –. Ma nel centro matrice, determinato dalla Regione, non si potevano cambiare i prospetti per trasformare un negozio in una farmacia, ad esempio. Non si potevano cambiare le altezze per trasformare un palazzotto in una banca. Insomma, non si può limitare lo sviluppo urbanistico, edilizio e commerciale di un centro abitato. Quindi, da ora, il centro matrice di Sanluri non avrà più vincoli particolari».

m.p.©riproduzione riservata

 

fonte foto copertina: google maps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi