Home / ABC / Sanluri: 10mila euro per realizzare la manifestazione “Io Sport”

Sanluri: 10mila euro per realizzare la manifestazione “Io Sport”

In stretta collaborazione con associazioni, società sportive e imprenditori del territorio, l’amministrazione comunale di Sanluri ha racimolato quasi 10.000 euro, di cui 4.000 del Comune, per realizzare la quarta edizione di “Io Sport”, che si terrà il 29 e 30 maggio, e il 1° giugno, negli impianti sportivi di “Campu Nou” e al Parco S’Arei.
Organizzata dal Comune e dalle associazioni sportive, nell’ambito della Giornata nazionale dello Sport e del progetto scolastico “Sport di Classe”, con le istituzioni scolastiche, il Coni regionale, la Coldiretti, la Commissione comunale allo Sport, le associazioni locali e gli sponsor, la manifestazione mira a sensibilizzare cittadini di ogni età a dedicarsi al movimento e al benessere psicofisico.
Più di mille studenti, dieci palestre, 30 associazioni sportive sono pronti a dare il via alle attività motorie in programma: tennis, basket, pallavolo, pallamano, ping pong, danza, fitness, equitazione, body building, ciclismo, tiro con l’arco, karate, crossfit, twirling e corsi di allenamento.
L’appuntamento è per mercoledì alle 8.30 a Campu Nou con i bambini delle scuole materna e elementare, e giovedì mattina coi ragazzi delle scuole medie e le prime classi del “Vignarelli”. Le attività proseguiranno al Parco, dalle 17 alle 20.30, con le palestre e le associazioni locali, i tesserati e gli appassionati di sport.
Tra i partecipanti, anche l’associazione degli emodializzati con un gazebo per misurare la pressione sanguigna e la glicemia.
L’evento si fermerà venerdì 31 per festeggiare la Patrona di Sanluri, Nostra Signora delle Grazie, e riprenderà sabato alle 16.30 con le iscrizioni di “Corri e cammina”, che inizierà alle 18 e prevede percorsi urbani di corsa e camminata accessibili a tutti, anche a cittadini con passeggini o in sedie a rotelle. Tragitti di tre, quattro e cinque chilometri: dal Parco verso via Liguria, fino a raggiungere, in quello più distante, l’incrocio della strada per Lunamatrona; poi, fiancheggiando Rio Piras, tutti di ritorno al Parco per la ristorazione e la cena conviviale a base di prodotti tipici.
Novità
“Io Sport” quest’anno introduce alcune novità. Prima tra tutte, la scelta ecosostenibile di utilizzare contenitori alimentari biodegradabili e predisporre distributori d’acqua in sostituzione di bottigliette di plastica. Un’altra è rivolta ai bambini partecipanti, che riceveranno uno zainetto, e ai primi 500 iscritti all’edizione “Corri e cammina”, a cui è invece riservata una maglia in omaggio.
C’è inoltre la probabilità che sabato venga piazzato uno schermo per trasmettere in diretta la finale di Champions League. E che venga inaugurata, per l’occasione, la nuova attività del Parco.
Premi in palio
È invece certo che, anche quest’anno, la manifestazione si concluda con l’estrazione dei premi in palio, tra cui l’ambita mountain bike dal valore di 400 euro.
«Una manifestazione sentita da tutta la comunità – dichiara l’assessore allo sport Carlo Murru –. Una manifestazione di partecipazione popolare e promozione sportiva, senza vinti né vincitori, che mira a sensibilizzare le persone a un miglior stile di vita, attraverso attività motorie all’aria aperta. Ora mi aspetto, come previsto, che le condizioni meteo siano favorevoli, e invito chiunque a partecipare, dai zero ai 100 anni. Con noi, ci sarà anche un cittadino sanlurese di 85 anni».

m.p. ©riproduzione riservata | Seguici su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi