Home / ABC / A Sardara una mostra per rievocare la Grande Guerra

A Sardara una mostra per rievocare la Grande Guerra

A distanza di oltre un secolo, Sardara rievocherà la Grande Guerra con un’esposizione di cimeli, strumenti chirurgici, abiti d’epoca e reperti fotografici della prima guerra mondiale.
Dal 6 al 16 giugno, i locali museali di Casa Pilloni ospiteranno la mostra “I sardi nel centenario della vittoria 1915 -1918”.
Organizzata da Lions Club Villacidro – Medio Campidano, in collaborazione con la referente locale Franca Sanna, la cooperativa “Villa Abbas”, il museo “Su Mulinu”, l’associazione “CulturaArte Marrubiu”, l’associazione nazionale Brigata Sassari – sezione di Cagliari e il Comune di Sardara, la mostra sarà inaugurata giovedì 6 alle 10, alla presenza degli alunni di terza media, del sindaco Roberto Montisci, del relatore Roberto Ibba e del presidente di Lions Club Villacidro – Medio Campidano, Francesco Gioi.
Per dieci giorni, i visitatori potranno ammirare i documenti di un conflitto “che sconvolse, a tutto tondo, le coscienze e il vivere civile”: i cimeli, concessi dall’associazione nazionale Brigata Sassari – sezione di Cagliari; gli strumenti chirurgici del periodo di dottor Francesco Onnis, messi a disposizione dalla famiglia Maccioni di Mogoro; e gli abiti d’epoca dell’associazione di Marrubiu e dell’archivio di Marco Peralta.
L’allestimento prevede inoltre il coinvolgimento della comunità sardarese, attraverso un angolo fotografico dedicato ai soldati sardaresi che partirono al fronte e la testimonianza scritta di “una persona che non partì”.

m.p. ©riproduzione riservata | Seguici su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi