Home / ABC / Sanluri: il Comune agevola le nuove attività rimborsando i tributi del primo biennio

Sanluri: il Comune agevola le nuove attività rimborsando i tributi del primo biennio

Chi avvia un nuovo esercizio commerciale e industriale a Sanluri, paga meno tasse.
Per i primi due anni di attività, il Comune rimborsa i pagamenti tributari delle nuove attività imprenditoriali fino a 2.000 euro “una tantum”. Un’agevolazione fiscale destinata alle piccole medie imprese che trasferiscono la sede operativa nel territorio sanlurese, e concessa sulla base del pagamento complessivo dei tributi comunali (Tosap, Tari, Imu e Tasi), nel primo biennio.
Con voto unanime, la disposizione è stata approvata ieri sera in Consiglio comunale.
E ne beneficeranno ditte individuali, società di persone e capitali e cooperative, in regola con l’assolvimento degli obblighi legislativi, e che non hanno contenziosi con il Comune o, anche a titolo personale, non siano debitori nei confronti del Comune.

m.p. ©riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi