Home / ABC / Sanluri, elezioni: scrutatori giovani e disoccupati sorteggiati anziché nominati

Sanluri, elezioni: scrutatori giovani e disoccupati sorteggiati anziché nominati

A Sanluri sarà la sorte a decidere chi saranno gli scrutatori nei seggi elettorali.
Dando sempre la priorità ai candidati di giovane età e senza un lavoro, gli iscritti all’albo elettorale saranno sorteggiati pubblicamente e non più nominati, come avveniva finora, dalla Commissione elettorale, composta dal sindaco Alberto Urpi e dai consiglieri di maggioranza, Franco Nurra e Roberta Casta, e di opposizione Massimiliano Paderi.
L’idea di abolire la nomina diretta e indirizzare la Commissione a usare il criterio del sorteggio pubblico, si era ipotizzata già da marzo scorso, quando il Consiglio comunale approvò all’unanimità la mozione presentata in aula dai consiglieri Paderi e Luigi Pilloni. In quella circostanza, si discusse di sostituire il criterio della nomina degli scrutatori con quello del sorteggio, a seguito dell’”imbarazzante” scelta di nominare il parente di un consigliere di minoranza come scrutatore elettorale.
Ora il Comune ha introdotto le novità, tra cui quella di ridurre la turnazione degli scrutatori da tre a due tornate elettorali, di sorteggiare anche gli inoccupati che non sono iscritti al Centro per l’impiego e, viceversa, di escludere chi fa parte dello stesso nucleo familiare di un altro sorteggiato. Quindi, se ad esempio partecipassero due componenti della stessa famiglia, il secondo estratto verrebbe escluso.
Gli interessati possono iscriversi all’albo elettorale entro il prossimo 25 gennaio alle 13.

m.p. ©riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi