Home / Attualità / Sanluri, viabilità rurale: 9.500 euro per rappezzare alcune strade dissestate

Sanluri, viabilità rurale: 9.500 euro per rappezzare alcune strade dissestate

In attesa che la Regione metta a disposizione fondi per far fronte ai danni causati dall’alluvione dello scorso agosto, il Comune di Sanluri ha investito 9.500 euro per sistemare e rappezzare alcune strade rurali. Tra esse, “Bia Porcilis”, “Bia Mori Corongiu”, “Bia Baccamanagus”.
«Questi interventi – spiega l’assessore all’agricoltura Paolo Usai – si aggiungono a quelli già realizzati nel 2018. Con le somme messe a disposizione, abbiamo incluso una fornitura di materiale da spargere in alcune buche che si sono venute a creare dopo l’alluvione. Si tratta di piccoli interventi. In realtà, la situazione è disastrosa. L’alluvione ha dissestato molte strade e auspichiamo di ripristinarle tramite un contributo di 800mila euro, chiesto alla Regione per intervenire su tutto il territorio danneggiato, non solo sulle strade rurali. Nel frattempo, stiamo cercando di reperire, e utilizzare, fondi comunali».

m.p. ©riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi