Home / ABC / Sardara: 400mila euro per gli asfalti ma le vie Cixerri e Belgrado devono aspettare

Sardara: 400mila euro per gli asfalti ma le vie Cixerri e Belgrado devono aspettare

Maggioranza e opposizione a Sardara hanno raggiunto un accordo per intervenire sulle vie che necessitano di asfalto.
Con una modifica al testo della mozione presentata dal gruppo di minoranza, il Consiglio comunale ha votato all’unanimità. Rischiava infatti di non essere approvato il punto all’ordine del giorno che chiedeva al sindaco Roberto Montisci e alla Giunta di dare “precedenza assoluta” alle vie Cixerri e Belgrado (una delle quali mai stata oggetto di interventi pubblici), con i 400mila euro che l’amministrazione comunale dispone per bitumare alcune vie del centro abitato.
«Non è possibile usare quei soldi», ha premesso l’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Tuveri spiegando che il finanziamento ottenuto è destinato a progetti esecutivi meno complessi di quelli che occorrebbero per intervenire in via Cixerri e via Belgrado. Poi, garantendo di aver dato disposizioni agli uffici per occuparsene e poter partecipare a bandi più consoni a risolvere la problematica in questione, ha dichiarato: «In 15 giorni siamo riusciti a presentare tre progetti. Abbiamo optato, visti i tempi limitati, per progettazioni più semplici, facili. E, siccome non sono tipo da promettere cose che non so se si possono mantenere, non posso approvare la proposta presentata in questo modo». A rassicurare l’assessore, è intervenuto il capogruppo di opposizione Roberto Caddeo che, dopo una breve interruzione per accordarsi tra capigruppo consiliari, ha chiarito: «Capisco le perplessità dell’assessore che dice che, se dovesse avere a disposizione solo 50mila euro, non potrebbe asfaltare via Cixerri perché ne occorrerebbero almeno 150mila. È evidente che quei 50mila euro sarebbero da destinare ad altro intervento. L’intenzione della mozione però non è sollevare polemiche o convincere qualcuno, ma dare un segnale: trovare un accordo per procedere e intervenire su quelle strade. Non possiamo, ogni volta che esce un bando, individuare dove intervenire. Per questo, dico, meglio anticipare, prevedere e tenerci pronti per i prossimi bandi. Tanto più visto che tutti noi, più o meno, sappiamo quali sono le strade da sistemare in paese».
Così, con alzata di mano, tutti i consiglieri presenti in aula hanno approvato e “impegnato la Giunta affinché, nella programmazione di mandato, sugli interventi relativi alla viabilità, venga data priorità a quella priva di asfalto”.

Redazione © Riproduzione riservata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi