Home / ABC / Sanluri, il consigliere Paderi: “A Villaservice troppi affidamenti diretti alle stesse aziende”

Sanluri, il consigliere Paderi: “A Villaservice troppi affidamenti diretti alle stesse aziende”

Il Consiglio di amministrazione di Villaservice sta costituendo un albo di fornitori, professionisti e ditte per garantire una rotatoria equa e trasparente negli affidamenti diretti, che vengono assegnati dalla Società, di cui sono soci i Comuni di Arbus, Gonnosfanadiga, Guspini, Sanluri e Villacidro. E che ha un capitale interamente pubblico.
La notizia si è appresa a seguito di un’interrogazione posta dal consigliere comunale di Sanluri Massimiliano Paderi che, da tempo, lamentava dei numerosi affidamenti diretti da parte della Società agli stessi soggetti, in particolare a una ditta cagliaritana di software.
«A luglio 2013 – ha fatto notare Paderi – è stato assegnato un servizio di assistenza sui sistemi informatici, per tre anni, di 15.171,99 euro, mediante affidamento diretto, anziché attraverso procedure che coinvolgessero anche le aziende del territorio, che in questo settore non sono poche».
Il consigliere di opposizione ha inoltre chiesto chiarimenti in merito alla posizione del collega di maggioranza Franco Nurra, che ricopre anche la carica di consigliere di amministrazione della società Villaservice. Lo ha chiesto in base a una recente sentenza del Tar, che cita la legge Severino sull’inconferibilità degli incarichi di amministratore di enti in controllo pubblico a coloro che, nei due anni precedenti, sono stati componenti di organi politici regionali o locali.
Netta la risposta del sindaco Alberto Urpi, che ritiene non vi sia alcuna incompatibilità, né inconferibilità di incarico. «Perché – ha motivato il sindaco – il consigliere Nurra è stato nominato dall’Assemblea del Consorzio e non dalla Giunta o dal Consiglio del nostro Comune. Comune che, ricordo, ha una quota di partecipazione inferiore al 20 percento».

Redazione | ©Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi