Home / ABC / Sanluri: contributi a fondo perduto per eliminare le barriere architettoniche

Sanluri: contributi a fondo perduto per eliminare le barriere architettoniche

Scadono il prossimo primo marzo i termini per chiedere i contributi a fondo perduto, relativi alle opere realizzate negli edifici privati per eliminare e superare le barriere architettoniche.
Hanno diritto al contributo: i portatori di menomazioni o limitazioni funzionali permanenti, compresa la cecità, o relative alla deambulazione o alla mobilità nell’immobile in cui risiedono.
Fino a 2.582,28 euro, il contributo è pari all’importo speso.
Se la spesa è compresa tra 2.582,28 e 12.911,42 euro, l’importo erogato è pari a 2.582,28 euro più il 25 percento della spesa compresa tra 2.582,28 e 12.911,42 euro.
Se invece è maggiore di 12.911,42 fino a un massimo di 51.645,69 euro, il contributo è pari a 2.582,28 euro più il 25 percento della spesa compresa tra 2.582,28 e 12.911,42 euro, più il cinque percento della spesa oltre 12.911,42 euro.

Redazione |  ©Riproduzione riservata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi