Home / ABC / Sardara: il pericoloso moncone d’acciaio sulla ex 131 continua a minacciare i passanti [FOTO]

Sardara: il pericoloso moncone d’acciaio sulla ex 131 continua a minacciare i passanti [FOTO]

Sardara: il pezzo di guard rail sulla ex 131, in direzione Sanluri, è ancora saldamente ancorato all’asfalto e continua a minare la sicurezza di automobilisti e passanti.
Si tratta di un “moncone” d’acciaio, lungo una decina di metri, pericoloso e mal segnalato.
Mal visibile di notte e quasi invisibile nelle notti con nebbia. La parte nord del moncone è quella più pericolosa: le dure e taglienti lamiere sono ad altezza abitacolo di autovettura.
Di fatto, la Giunta comunale, che amministra ormai da due anni, non accenna a mettere in sicurezza quel trafficato tratto di strada percorso ogni giorno da centinaia di automobilisti a grande velocità.
Oltre ad essere percorsa da vetture che vanno o vengono verso Sanluri e i paesi della Marmilla, è percorsa anche dagli abitanti del paese termale che ogni giorno si recano nei propri orti e vignetti. Quando non piove non è raro vedervi cittadini, soli o in gruppo, passeggiare o correre.
«Noi sardaresi siamo talmente abituati ad averlo lì, che non ce ne rendiamo neanche più conto – dice una studentessa –. Questo è gravissimo perché si tratta di un serio pericolo al quale ci siamo abituati, e che quindi sottovalutiamo. Ma c’è anche chi percorre la strada per la prima volta».
«Non se ne occupa nessuno – dice un altro cittadino –. E menomale che Sardara è un paese ospitale. Cosa se non lo fosse. Passa il tempo e quella vergogna rimane sempre là, a darci il benvenuto come l’uomo nero con la falce. Se fossi sindaco, avrei fatto un’ordinanza a carattere urgentissimo, avrei preso una smerigliatrice e, con un operaio del Comune, lo avrei tolto io di persona. Quella strada è di proprietà comunale. Se accade qualcosa, chi sono i responsabili?».

Redazione | ©Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi