Home / Attualità / Collinas: sa passioni e morti de Gesus Cristu

Collinas: sa passioni e morti de Gesus Cristu

In occasione della domenica delle Palme, il centro storico di Collinas si trasformerà in una biblica Gerusalemme per rivivere la suggestiva rappresentazione, in sardo campidanese, de “sa passioni e morti de Gesù Cristu”.
Domenica 9 aprile, dalle 19 alle 20.30, la piccola comunità della Marmilla riproporrà l’interpretazione storica e concreta della passione e morte di Cristo. Per le vie e le piazze del paese, fino al sagrato della chiesa di San Michele Arcangelo, un centinaio di figuranti riprodurranno gli ultimi momenti della vita terrena di Gesù: il battesimo, il discorso della montagna, la cacciata dei mercanti dal tempio, il pianto nel Getsemani, l’ultima cena, l’orto degli ulivi, il processo e la crocifissione. <Ritroverete un’atmosfera sospesa nel tempo – dichiarano gli organizzatori – una narrazione semplice che nasce dal cuore di una comunità genuina>.
Anche quest’anno l’evento coinvolgerà un’ottantina di attori, una trentina di organizzatori e numerosi spettatori provenienti da tutta l’isola. Un intero paese animato per dare una mano nei riti sacri della settimana santa, “Su Scravamentu” e “S’Incontru”, celebrazione conclusiva della Pasqua, tra fuochi d’artificio e campane che suonano a festa.

m.p.

© Riproduzione Riservata | foto: Proloco Collinas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *