Spazietto Bianco SopraTestata

Casa della salute Villacidro

 Villacidro - Banditi i concorsi per i medici mancanti

Approvato oggi dall'assessorato alla Sanità della Regione, il primo dei due bandi per l’assistenza primaria che consentiranno l’assegnazione di incarichi ai medici di base nelle sedi vacanti di tutta la Sardegna.

Per Villacidro sono due le sedi vacanti tra le 108 contenute nell'elenco delle zone carenti del 2018, vale a dire quelle a cui si riferisce questo primo bando. Successivamente, con un secondo bando, saranno assegnate le sedi vacanti del 2019 (29 sedi in tutto per l'Isola).

«Siamo fermamente convinti dell’importanza del ruolo dei medici di base all’interno delle nostre comunità – ha dichiarato l’assessore alla Sanità Mario Nieddu – oggi più che mai, in ragione dell’attuale emergenza sanitaria, potenziare presenza e servizi sul territorio è fondamentale».

Villacidro, solo nell'ultimo anno, aveva perduto ben tre medici di base, tra quelli in servizio, in una situazione già caratterizzata da un rapporto medico paziente ben distante da quanto indicato nell’Accordo collettivo nazionale dei medici di medicina generale: 1 medico ogni mille abitanti maggiori di 14 anni.

Una situazione che aveva portato il Consiglio comunale, su iniziativa promossa dai consiglieri di minoranza, a votare una delibera che impegnasse sindaca e giunta a esercitare pressione sulla Regione, affinché assegnasse le sedi vacanti.


R. Isp.


Foto in evidenza: interno della Casa della salute di Villacidro

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

WhatsApp