Spazietto Bianco SopraTestata

Consiglio comunale di Villacidro del 2 febbraio 2021

 Villacidro - Votata da tutto il consiglio la mozione unitaria delle minoranze

È stata approvata all'unanimità in Consiglio comunale, martedì sera, la mozione presentata unitariamente dei consiglieri di minoranza sui medici di famiglia mancanti a Villacidro.

La mozione, accolta e votata anche dalla maggioranza, impegna la sindaca Marta Cabriolu e la giunta a richiedere all’assessorato regionale alla Sanità «l’urgente pubblicazione delle zone carenti di medico di assistenza primaria e i relativi bandi per le assegnazioni degli incarichi a Villacidro».

L'iniziativa promossa dai consiglieri di minoranza, aveva accolto le segnalazioni del Comitato in difesa della Casa della Salute di Villacidro (che conta poco meno di 700 adesioni), preoccupato del fatto che solo nell'ultimo anno si erano persi ben 3 dei medici di base in servizio: 2 perché raggiunta l'età pensionabile e l'altra per la prematura scomparsa della dottoressa Maria Paola Collu.

Attualmente i medici di base a Villacidro sono 8, quando invece dalle indicazioni dell’Accordo collettivo nazionale dei medici di medicina generale, dovrebbero essere 13 o 14, visto che il rapporto ottimale medico/pazienti è stabilito in 1 medico ogni mille abitanti maggiori di 14 anni
.


R. Isp. ©riproduzione riservata


Nella foto in evidenza: Un momento del consiglio comunale di Villacidro del 2 febbraio 2021, tenuto in teleconferenza

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

WhatsApp