Spazietto Bianco SopraTestata

Montevecchio

 Guspini-Arbus - L'ex borgo minerario senza telefonia e internet

Gli abitanti di Montevecchio, nei territori di Arbus e Guspini, lamentano lo stato di abbandono in cui versa oggi l’ex borgo minerario.
Tra i problemi principali quello delle comunicazioni:«Non prende bene il telefono, per fare una telefonata devo uscire fuori da casa - lamentano alcuni abitanti del borgo - non si riceve neanche la televisione e siamo costretti a dipendere da una antenna satellitare, non tutti riescono ad avere internet, che in questo periodo, tra lavoro da casa e didattica a distanza, è più che mai necessario».

Da alcuni anni la fibra passa attraverso la strada che da Montevecchio porta alle marine del comune di Arbus ma mancano i collegamenti alle case, nonostante la linea corra a pochi metri da alcune abitazioni. «Non facciamo cittadini di serie A e di serie B - spiega Marcello Serru, vicesindaco del comune di Guspini - il problema è molto più oggettivo, le comunicazioni non sono più, purtroppo, considerate un servizio pubblico e da cittadini siamo divenuti clienti, con la conseguenza che le aziende investono solo dove loro conviene. Le precedenti amministrazioni di Guspini e Arbus avevano sottoposto il caso al ministro delle Infrastrutture Toninelli, il quale aveva risposto che il problema era di competenza del ministero dello Sviluppo economico, Di Maio, che tuttavia, interpellato, non ha mai risposto. Non è stato possibile fare altro, ci tengo a sottolineare che abbiamo a cuore i problemi di tutti i cittadini, e in particolare, io sono molto legato a Montevecchio. Si può fare di certo di meglio e di più ma non mi sento di promettere senza essere in grado di mantenere».

Da un paio di mesi un’azienda ha provveduto a installare una linea dedicata a internet ma a causa della conformazione del territorio non è possibile ricevere il segnale in tutte le case.
La stessa si è anche occupata dell’installazione di un hotspot che consente una fruizione gratuita per 15 minuti nel piazzale Rolandi.

«Abbiamo partecipato all’iniziativa wifi Italia, l’amministrazione di Guspini cercherà di convincere Telecom o Tim a dotare Montevecchio di infrastrutture, non è però semplice perché purtroppo non è competenza comunale o statale, ma dipende dalla volontà delle aziende private» completano l’assessore all’Innovazione tecnologica Marcello Fanari e il vicesindaco Marcello Serru.

Parte del borgo minerario di Montevecchio si trova anche nel territorio di Arbus e i problemi purtroppo si somigliano:«non prende il telefono, e anche con il wifi abbiamo difficoltà, le amministrazioni passate hanno provato a risolverle ma purtroppo non è cambiato niente» spiegano i cittadini.
Simone Murtas, assessore con delega alle Frazioni aggiunge: «Come amministrazione stiamo anche collaborando con il comune di Guspini. Proprio la settimana scorsa ho sentito il collega Fanari per sollecitare Telecom e fare collegare la fibra. Sono 15 i residenti nel comune di Arbus, ma a tutti spettano i servizi».

Valentina Vinci ©riproduzione riservata

Nella foto in evidenza: Un edificio minerario di Sciria, a Montevecchio

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

WhatsApp