Home / ABC / Sardara: un distributore d’acqua naturale e gassata in piazza Podda

Sardara: un distributore d’acqua naturale e gassata in piazza Podda

Scade mercoledì prossimo, 17 gennaio, la gara indetta dal Comune di Sardara per concedere 15 metri quadri del marciapiede di piazza Podda, confinante con via Oristano, dove installare un distributore automatico d’acqua alla spina (naturale e gassata refrigerata). L’acqua, erogata da una struttura prefabbricata denominata “Casa dell’acqua”, potrà essere acquistata tramite monete, banconote, carte prepagate o una tessera servizi fornita dal gestore.
Il prezzo base di vendita è stabilito in 0,05 centesimi al litro ed è soggetto a ribasso. La tassa di occupazione dell’area pubblica, invece, è stabilita in 10,17 euro al metro quadro, ossia 152,55 euro all’anno. Tariffa che, ogni anno, potrebbe variare con deliberazione di Giunta.
«L’iniziativa – fa sapere l’amministrazione comunale – risulta di interesse collettivo e si sviluppa con l’intento di potenziare e valorizzare l’utilizzo dell’acqua di rete, in modo da ridurre il consumo dell’acqua minerale in bottiglie di plastica e vetro. E abbassare, di conseguenza, gli impatti ambientali».

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *