Home / ABC / Incontro a Fordongianus: in viaggio “a bordo” di un social network

Incontro a Fordongianus: in viaggio “a bordo” di un social network

Quando Instagram incontra YallersSardegna, nascono meeting, reali, degni di nota.
Questo è quello che è accaduto domenica 17 dicembre.
YallersSardegna ha organizzato un’escursione, un photowalk, a Fordongianus e in più di 60 follower dell’account YallersSaregna hanno risposto “presente”.
I Social hanno così incontrato la realtà di posti “dimenticati” per creare sinergia. Il luogo scelto è la suggestiva Fordongianus.
Alle 9.30 i partecipanti si sono incontrati davanti agli scavi di Forum Traiani sulla sponda sinistra del fiume Tirso, in un agorà di storia datata secoli.
L’entusiasmo si percepisce. La voglia e la passione per le foto si uniscono e abbracciano la voglia di conoscere un piccolo centro di 800 anime.
Una domenica immersa nella storia del paese, crocevia di cultura. In mezzo alla Sardegna si scoprono luoghi, scorci e cultura dimenticata.
YallersSardegna ha portato gli “instragrams”, curiosi e appassionati, a visitare la casa aragonese.
Il fascino e il mistero si snoda lungo il percorso.
Tanti gli scatti che finiscono online e ancora se ne aspettano tanti per via di un simpatico concorso indetto tra i partecipanti: tutto questo per far emergere la bellezza del posto. Per fare in modo che se ne parli.
Il team di YallersSardegna ha avuto in serbo un’altra sorpresa.
Pochi minuti prima del pranzo offerto dalla Proloco del paese, il ballo sardo. Una cornice meravigliosa, un ambiente sereno e tanta voglia di stare assieme.
Gli Yallers, che fanno incontrare le persone e scoprire tesori nascosti, si sono spostati dopo pranzo alla chiesa di Santo Lussorio.
Colori, atmosfera e ancora storie di un paese gioiello.
Una realtà virtuale tutta sarda, nuova, che funziona, che promuove l’isola, consentendo a chi la ama di riscoprire angoli della Sardegna “dimenticati”, ma bellissimi.

Gemma Bovati

fotografia di Gemma Bovati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *