Home / ABC / Al Brotzu una piccola festa natalizia all’insegna del valore e dell’importanza dei trapianti

Al Brotzu una piccola festa natalizia all’insegna del valore e dell’importanza dei trapianti

Il prossimo 21 dicembre, al secondo piano dell’ospedale “Brotzu” di Cagliari, nei locali antistanti la Pediatria, si terrà una piccola festa natalizia voluta dalla Prometeo AITF Onlus per riunire i trapiantati e le loro famiglie con donatori viventi, familiari di donatori e operatori sanitari.
«In questi giorni – fa sapere l’associazione organizzatrice – è impossibile per i trapiantati non pensare ai donatori di organi, che hanno fatto loro il regalo più prezioso di tutti: la vita. Per questo, l’associazione Prometeo AITF Onlus intende proseguire la sua tradizione natalizia organizzando, per l’ottavo anno di seguito, “Natale in corsia”».
Verso le 11, trapiantati e familiari, donatori viventi, familiari di donatori e operatori sanitari che si occupano di trapianti e donazioni si ritroveranno per scambiarsi gli auguri e ricordare la generosità di chi, con il grande dono della vita, ha permesso a tanti di rinascere.
Sono stati invitati all’evento anche le autorità locali della Regione e del Comune, il Centro regionale trapianti (CRT), la Direzione ospedaliera e Mons. Pier Giuliano Tiddia, considerato ormai cappellano dei trapiantati.
Come di consueto, la festa sarà anche occasione per fare informalmente il punto sull’andamento di trapianti e donazioni in Sardegna e per ragionare insieme su quanto, nel 2018, sarà possibile fare per diffondere la cultura della donazione nell’isola e contribuire così ad accorciare le liste di attesa.
Ai presenti sarà, inoltre, regalata una litografia che riproduce un’opera sulla donazione, denominata “L’albero della vita” e realizzata per l’associazione dall’artista nuorese Sebastiana Mesina.

M.O.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *