Home / Letture Consigliate / Referendum: letture per una decisione consapevole

Referendum: letture per una decisione consapevole

Per saperne di più in previsione del referendum costituzionale. Temo che in molti abbiano già deciso per il SI o per il NO guidati dalla massiccia propaganda, lasciandosi guidare dagli opinionisti, dai giornali o dai talkshow televisivi, in base più alle simpatie/antipatie, alle posizioni politiche, alla capacità di “bucare lo schermo” di alcuni affabulatori. Temo pure che non siano moltissimi coloro i quali hanno letto tutti gli articoli della Costituzione e le relative modifiche. Utile sarebbe ragionarci con lucidità, lontano dalle voci urlate, riflettendo su cosa realmente cambierebbe se vincesse il SI e cosa potrebbe cambiare se vincesse il NO. C’è ancora tempo per qualche libro. Ne propongo due. Il primo, oltre la storia, fa un’analisi comparativa degli articoli costituzionali: come sono, come vorrebbero essere riformati. Il secondo è una forma di contrapposizione tra le ragioni portate dai riformatori e quelle opposte dai NO. “Aggiornare la Costituzione-Storia e ragioni di una riforma” di Guido Crainz e Carlo Fusaro. Crainz è uno storico italiano, docente di storia contemporanea nella facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università di Teramo. Collabora con il quotidiano La Repubblica e il magazine di Rai Storia Italia in 4D. Fusaro invece è professore ordinario di Diritto elettorale e parlamentare dal 1999, membro del Comitato di direzione dei “Quaderni costituzionali”, di cui è direttore Augusto Barbera, la massima rivista di diritto costituzionale pubblicata in Italia (dal Mulino, Bologna). L’altro libro proposto è “Loro diranno, noi diciamo” di Gustavo Zagrebelsky, giurista italiano, giudice costituzionale dal 1995 al 2004 e presidente della Corte costituzionale nel 2004. Buona lettura

-A cura di Paola Congia-

scheda-referendum

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *